Supermercati

Panoramica

Oggi voglio parlarti dei supermercati! Un mondo che mi ha sempre affascinato, quello della grande distribuzione… 

Ogni volta che mi trovo difronte allo scaffale a scegliere il prodotto da acquistare non posso non pensare a tutta la strada che il prodotto in questione abbia fatto: ricerche di mercato, misurarsi con i trend in continua evoluzione, controllo e qualità del prodotto, per poi essere selezionato e scelto dal trade marketer e fissato ad un determinato prezzo.

Mi piace l’aria che tira nei supermercati e bado sempre con molta attenzione all’assistenza che commesse e cassiere riservano ai loro clienti.

Sia in Italia che all’estero mi piace entrare nei diversi supermercati che abitano le città, confrontarli tra loro, facendo attenzione ai prezzi dei prodotti e ai siti web / app presenti.

In questo articolo voglio parlarti dei supermercati che più mi piacciono, che ho frequentato e frequento e quelli che mi piacerebbe un giorno visitare.

supermercati

Esselunga

Esselunga è un impero! La prima volta che ci avevo messo piede ricordo che avevo percepito immediatamente di trovarmi in un supermercato fuori dal comune. Ordinato, pulito, con una quantità enorme di prodotti, e poi la gentilezza degli operatori che ci lavorano è pazzesca!

I prodotti presenti sono sempre ben disposti sugli scaffali e troverai sempre in offerta un prodotto di una categoria che ti interessa.

Anche le cosiddette private label, cioè i prodotti a marchio Esselunga, sono ottimi e tanti.

L’azienda mette a disposizione un servizio di consegna a casa e un servizio di ritiro presso un punto vendita, ai quali puoi accedere da sito o tramite app dedicata.

Anche i volantini Esselunga sono belli e perfettamente leggibili. Non sgranano se zoomi e le offerte presenti sono effettivamente vantaggiose.

Inoltre, negli eleganti supermercati Esselunga troverai non solo prodotti alimentari (che nel caso di Esse contemplano reparti sushi e gastronomico da capogiro) ma anche una profumeria ben fornita e un reparto fiori e piante: unica sosta e compri tutto ciò che ti occorre!

Beh che dire… L’unico difetto è forse il fatto che gli store non sono purtroppo presenti in tutta Italia, concentrandosi prevalentemente al nord.

Albert Hejin

Il supermercato olandese per eccellenza! Partiamo dal fatto che il supermercato è presente prevalentemente in Olanda e in parte in Belgio. L’aggettivo che userei per descriverlo è “internazionale”: trovi ogni tipo di ingrediente che ti permetterà di realizzare qualunque piatto di qualsiasi cucina tu abbia voglia di cucinare. Non mi credi? Prova tu stesso accedendo al sito e digitando l’ingrediente in questione 😁. Ma ricorda, il sito è in olandese e quindi a meno che tu non digiti il brand di una pasta famosa ad es., dovrai prima tradurre il nome dell’ingrediente.

Negli anni in cui ho vissuto in Olanda non ho mai avuto difficoltà a cucinare italiano semplicemente rifornendomi presso questo supermercato. Il deli è un’altra cosa certo, sono d’accordo, ma anche questo è un progetto ambizioso secondo me: realizzare qualcosa di veramente buono e bello con le materie messe a disposizione 😄!

Per quanto riguarda i premi, poi, sono super avanti: grandi brand per prodotti veramente top (non i soliti asciugamani, insomma).

Per quanto riguarda le private label purtroppo da qualche anno è scomparso Euro shopper (che a me ricordava tanto i prodotti del progetto Dharma di Lost 😅), lasciando spazio ad AH Basic come discount brand. Altrettanto buoni ed economici!

Lidl

Purtroppo devo ammetterlo: ho sempre sottovalutato questo supermercato ma semplicemente perché non lo conoscevo bene. Ci sono rientrato di recente, in uno store italiano, e ho notato una cosa che mi ha veramente sorpreso: il fatto che l’azienda dedichi una settimana di offerte ad una cucina in particolare. Mi sono così trovato nel supermercato una volta in occasione della settimana asiatica (che goduria!!) e un’altra in occasione dell’American week.

Non solo prodotti da discount (comunque ottimi), questo supermercato vende proprio di tutto, anche prodotti “di marca” che comunemente si acquistano.

Il brand Cien, tra l’altro, copre una serie di prodotti di bellezza e la cura del corpo: li ho provati e ne sono rimasto soddisfatto. 

Il sito web è facilmente navigabile, l’app anche è user friendly e le offerte sono sicuramente super.

Marks & Spencer

È una multinazionale britannica che io però ho conosciuto in Olanda. Non solo food ma anche abbigliamento, prodotti di bellezza e fiori. Nel piccino (ma ben rifornito) food store dell’Aia trovavo sempre la fantastica clotted cream, una panna densa, tipica dell’Inghilterra, con cui gustare gli Scones. Oltreché una serie di prelibatezze già pronte tra cui riso e curry, puff pastry golose, fantasiosi club sandwich e bevande come sidro.

Ecco il sito dell’azienda.

Altri supermercati

Non posso non citare ASDA e Tesco, visitati a Londra. Il primo in particolare mi ha sorpreso per la quantità di prodotti dedicati alla pasticceria e al cake design a prezzi veramente ottimi.

Walmart è poi il supermercato americano che visiterò non appena avrò l’opportunità di andare in America. È la più grande catena di supermercati del mondo e comprende all’interno del suo gruppo la sopra citata ASDA.

Gli australiani Woolworths e Coles, infine, mi hanno sempre affascinato ed ogni tanto mi piace visitarne i siti e spulciare i prodotti.

Insomma, il mood lo avrai capito.. “Paese che vai, supermercato che trovi” 😉

E se ti senti un po’ pigro puoi affidarti alle app che ti permettono di ordinare e farti consegnare direttamente la spesa a casa! Te ne parlo in questo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *