Pizza di zucchine

Uno dei piatti che mi riportano a ricordi lontanissimi nel tempo. Un po’ di Roma, il ricordo di cari parenti che la proponevano sulle loro tavole e i colori di questa “pizza” che facevano venir voglia di assaggiarla.

La pizza di zucchine è uno di quegli antipasti così sfiziosi che resistere è impossibile. L’ho riassaggiata anni dopo e ho subito pensato di inserirla nel mio ricettario.

Prepararla è veramente facile e come utensile ti servirà solo una grattugia con fori larghi. Puoi anche decidere ti tagliare tu stesso le zucchine molto finemente: in questo caso armati di pazienza!

Essendo una ricetta che mi ricorda molto la città di Roma, solitamente dopo la pizza di zucchine mi concedo un primo piatto romano come la carbonara o l’amatriciana!

Per quanto riguarda la varietà di zucchine da utilizzare per questa ricetta, tradizionalmente vengono impiegate le zucchine romanesche (quelle verdi chiare per intenderci) ma se non reperibili puoi utilizzare anche quelle più comuni verdi e lunghe.

Ti lascio anche il link alla pagina di Wikipedia dove potrai leggere di più su questa fantastica verdura.

Ti lascio alla ricetta e se decidi di realizzarla sono certo che sarà di tuo gradimento!

pizza di zucchine

PREPARAZIONE: 1 ora + 50 min. di cottura COTTURA: 50 min. DIFFICOLTÀ: bassa COSTO: economico


Ingredienti per 6 porzioni:

Procedimento

Per preparare la pizza di zucchine comincia grattugiando le zucchine lavate e asciugate. Poni in un colino e fai perdere tutta l’acqua di vegetazione (occorrerà circa mezz’ora). Puoi facilitare il drenaggio ponendo un peso sopra le zucchine grattugiate: in questo modo l’acqua verrà via più velocemente. Unisci la farina* e mescola bene. Ricorda che il quantitativo di farina dipende dal grado di assorbimento delle zucchine, quindi regolati di conseguenza per ottenere un impasto non troppo umido e appiccicoso.

pizza di zucchine

Aiutandoti con le mani stendi il composto in una teglia precedentemente oleata o, se preferisci, foderata con carta forno. Distribuisci i pomodorini tagliati a metà e condisci con olio, sale, pepe e spolvera con il parmigiano o eventualmente altro formaggio grattugiato di tuo gradimento. Puoi spennellare la superficie con l’olio aiutandoti con un pennello da cucina, in questo modo sarà oleata uniformemente.

pizza di zucchine

Metti in forno statico già riscaldato a 180 gradi per circa 50 minuti e fai cuocere: dovrai ottenere una pizza bassa e abbastanza croccante, umida all’interno e allo stesso tempo un prodotto asciutto. Quando la pizza di zucchine sarà pronta, lasciala intiepidire e procedi a tagliarla a fette da servire come antipasto. Scommetto rimarrai sorpreso del risultato ottenuto! Provala e fammi sapere cosa ne pensi.

pizza di zucchine

Note

*Puoi utilizzare la farina di riso al posto della classica 00. In questo modo la pizza di zucchine potrà essere consumata anche da coloro che soffrono di celiachia.

Conservazione

Puoi conservare la pizza di zucchine in frigo per 2 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *