Insalata ricca

La mia insalata ricca è un tripudio di sapori! Ogni volta che ho avuto modo di prepararla in occasioni in cui avevo ospiti all’ultimo momento ha sempre riscosso un gran successo.

Sarà per la presenza della pancetta che rende l’insalata particolarmente appetitosa, o forse per il tonno che da una sferzata di sapore.

Fatto sta che questo “semplice” contorno è capace di trasformarsi in un fantastico piatto unico anche per via della fresella che dona sostanza al piatto.

Se hai voglia di mangiare leggero ma comunque sentirti soddisfatto allora la mia insalata ricca fa propio al caso tuo.

Nel mio ricettario non manca mai nemmeno un’altra insalata, l’insala nizzarda, salade Niçoise in Francese, anch’essa molto gustosa per via dei numerosi ingredienti saporiti al suo interno (tra cui uova, acciughe e fagiolini), qui il link per la ricetta.

Questa insalata, invece, differisce per il dressing di accompagnamento particolarmente piacevole: un’esplosione di sapori, dall’agro al dolce, che ti farà innamorare al primo assaggio!

Inoltre, se opportunamente tenuti distinti i due composti (insalata e dressing), potrai anche decidere di portarla a lavoro nella tua lunch box.

Non ti resta che seguire i passaggi che sto per illustrarti e preparare anche tu la mia insalata ricca! Buona lettura.

insalata ricca

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: – DIFFICOLTÀ: bassa COSTO: economico


Ingredienti per 4 porzioni

PER L’INSALATA

PER IL DRESSING

Procedimento

Per preparare l’insalata ricca inizia rosolando la pancetta: versala in padella senza l’aggiunta di olio e cuoci a fuoco basso finché non sarà rosolata a dovere, praticamente dorata e croccante. Tieni da parte in una ciotola. Prepara anche il resto degli ingredienti: mais, olive nere, tonno, pomodorini, freselle* e insalata già posta in una grande ciotola.

insalata ricca

Nella ciotola grande in cui è l’insalata** versa tutti gli ingredienti: il mais, il tonno, le olive nere, la pancetta e i pomodori. Bagna le freselle sotto l’acqua corrente (io ho preferito usare freselle integrali) e, non appena ammorbidite, riducile in pezzi più o meno grossolani. Unisci all’insalata e mescola accuratamente.

insalata ricca

A parte componi il tuo dressing: in una piccola ciotola poni la maionese e unisci l’aceto, il sale, il pepe, il miele e l’olio evo. Gira fino ad ottenere un dressing dalla consistenza liscia e omogenea. Assaggia ed aggiusta eventualmente di sale e pepe.

insalata ricca

Unisci il dressing alla tua insalata e mescola facendo in modo di coprire completamente la tua insalata con il condimento. Servi in tavola e preparati al bis. Buona insalata ricca!

insalata ricca

Note

*Gli ingredienti che ho pensato per questa ricetta possono essere chiaramente sostituiti da altri, che più preferisci: potrai aggiungere lo sgombro al posto del tonno, le olive verdi al posto di quelle nere e pensare di omettere le freselle o utilizzare altro per rendere questa insalata adatta anche a chi soffre di celiachia.

**io ho utilizzato l’insalata mista, quella al cui interno è presente anche il radicchio, ma tu puoi utilizzare l’insalata che più preferisci

Conservazione

Puoi conservare la tua insalata ricca in frigo per al massimo un giorno. Puoi anche decidere di conservare separatamente insalata e dressing, in questo modo la tua insalata si conserverà meglio (adatta anche per chi vuole portarla con sé a lavoro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *