Film a tema food

Panoramica

Quando si è a casa e si ha tempo libero perché non concedersi momenti di relax guardando un bel film?

Personalmente amo guardare film di ogni genere e che affrontano i temi più svariati. Tra i tanti visti ci sono i film a tema food: un passatempo veramente interessante per chi è amante della cucina e voglia rilassarsi!

In questo articolo ho realizzato una lista dei film che più mi sono piaciuti tra quelli visti finora. Ti giro anche, per ciascun film, il link alla pagina di MYmovies.it . 

Buona lettura!

film a tema food

Chef – La ricetta perfetta

Un film stupendo, in grado di far sognare e coinvolgere lo spettatore. Parla di uno chef che, dopo essere stato licenziato dal ristorante, decide di percorrere un lungo viaggio dalla Florida alla California a bordo di un food truck, insieme al figlio e ad un caro amico. Tutti e tre insieme gestiranno l’attività preparando panini cubani che riscuoteranno un grande successo, grazie anche alla pubblicità che si fanno su Twitter.

Il film è del 2014 e vede come attore principale il simpaticissimo Jon Favreau.

Link

Chocolat

Tra gli anni 50 e 60 in un piccolo paese della Francia, abitato da gente semplice e rituale, arriva una giovane pasticcera che decide di aprire una cioccolateria.

La gente del posto, tranquilla e dedita a vivere in modo represso la propria vita, non vede di buon occhio l’apertura del nuovo negozio. Tuttavia sarà difficile cedere alla tentazione della cioccolata…

Il film, del 2000, vede tra i protagonisti la francese Juliette Binoche e il famoso Johnny Depp.

Link

La fabbrica di cioccolato

Se sei alla ricerca di un film fantastico e avventuroso, la fabbrica di cioccolato è quello che fa per te. Racconta di Willy Wonka e della sua sorprendente fabbrica di cioccolato, divenuta impenetrabile da tutti. Willy però decide un giorno di consentire l’accesso solo a coloro che troveranno, all’interno di appena 5 tavolette di cioccolato, dei biglietti d’oro. Tra i fortunati vi è Charlie, un bambino poverissimo e grande amante del cioccolato. Il film prosegue all’interno della fabbrica, tra magie inaspettate e sorprese di ogni genere.

Il film è del 2005 ed è un remake del film “Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato” del 1971.

Navigando sul web ho poi scoperto una curiosità: tavolette di cioccolato a marchio Willy Wonka esistono davvero e sono attualmente di proprietà della Ferrero.

Link

Julie & Julia

Uno dei miei film a tema food preferiti in assoluto che riguardo sempre molto volentieri. Il film, del 2009, racconta parallelamente le storie di Julia Child, americana che vive negli anni 50 a Parigi al seguito del marito diplomatico Paul e la storia, attuale ambientata nell’anno 2002 di Julie Powell, impiegata amministrativa che lancia una sfida: realizzare e pubblicare su un blog tutte le ricette del libro di Julia Child nel giro di un anno.

Passato e presente si alternano ed emotivamente si avvicinano in un film fantastico che vede tra i protagonisti Meryl Streep, nei panni di Julia Child.

Il film mi è piaciuto tantissimo da acquistare anche il libro della Child “Mastering the art of French cooking” e di ripercorrere, nei miei soggiorni in Francia, le strade dei mercati dove Julia era solita recarsi.

Le ricette di Julia Child che finora ho realizzato sono il Boeuf Bourguignon e il Reine de Saba.

Link

Ratatouille

Premessa necessaria: ho una fobia inspiegabile verso i topi. Ma questo film d’animazione che vede proprio un topo cuoco tra i protagonisti mi è piaciuto un sacco.

La storia è quella di Remy, il topo cuoco, e Alfredo Linguini, un giovane che trova lavoro presso un ristorante di Parigi. Dopo essere divenuti amici, sarà proprio Remy ad aiutare Alfredo nel suo lavoro di cuoco, facendolo apprezzare da tutti anche dal più ostico dei critici gastronomici.

Remy è ispirato dal libro del grande chef Auguste Gusteau, il cui titolo è “Chiunque può cucinare”.

Il film è del 2007 e se non l’hai ancora visto ti consiglio di farlo.

Link

Le ricette della signora Toku

Il film è ambientato a Tokyo e narra dalla storia di Sentaro, venditore di dorayaki e Toku, anziana signora che si offre di aiutare Sentaro nel suo lavoro. Dopo le iniziali titubanze decide di assumere la donna che si era fatta apprezzare per la bontà dell’Anko, la classica confettura di fagioli rossi che riempiono il dorayaki.

Questo film a tema food è un esortazione ad accettare le diversità, in tutte le sue sfumature (si scoprirà che la donna è lebbrosa e per questo motivo costretta ad andare via), e a non giudicare dalle apparenze.

Il film è del 2015 ed è veramente toccante. Inoltre, mi ha fatto venire voglia di preparare in casa la confettura Anko.

Link

Sapori e dissapori

Film del 2007 che vede come attrice protagonista Catherine Zeta Jones, nei panni di Kate, famosa chef di un importante ristorante. La chef si ritrova ad occuparsi della piccola nipote di nome Zoe, rimasta ormai orfana, e in più deve gestire i rapporti con il nuovo chef, Nick, assunto dalla direttrice del ristorante durante la breve assenza di Kate.

Il film è a tratti drammatico, soprattutto all’inizio, ma riesce a coinvolgere positivamente lo spettatore lungo tutta la trama. Dal finale lieto, questo film a tema food mi è davvero piaciuto. In particolare mi ha colpito la frase detta a Kate dal suo terapista: “Sono le ricette che uno si inventa quelle che funzionano meglio”, con riferimento alle situazioni della vita. E pure io penso sia vero, nella vita così come in cucina: forse, arrivare ad una ricetta da soli, migliorarla e codificarla ci serve come una bussola che ci guida nei momenti di incertezza.

Link

Film a tema food: conclusioni

Ovviamente, di film di questo genere ce ne sono tantissimi, ma questi sono quelli che io ho visto e che più mi sono piaciuti.

Che sia un film drammatico o romantico o d’avventura io penso che buona compagnia e popcorn siano d’obbligo! Li hai mai assaggiati nella loro versione dolce? Io ne ho realizzati una versione particolare, dolci ma non troppo. Ecco a te il link e fammi sapere cosa ne pensi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *