Crostata di ciliegie

Ecco a te la mia ricetta della crostata di ciliegie.

Una buona pasta frolla, un’ottima confettura di ciliegie e il gioco è presto fatto! Che sia un compleanno o una occasione speciale, la crostata credo che metta sempre tutti d’accordo.

La ricetta è illustre e reca la firma autorevole di Iginio Massari: la frolla che otterrai sarà abbastanza burrosa e per questa ragione la tengo in freezer prima di infornarla. In questo modo non si scioglierà offrendoti un effetto “collassato” poco carino.

Ti giro il link del manuale del Maestro se decidessi di acquistarlo.

Realizzare la crostata di ciliegie in casa è semplice, ti serviranno solo pochi accorgimenti per ottenere una buona pasta frolla e per una giusta cottura nel forno domestico.

Allora cosa aspetti? Sei pronto a mettere le mani in pasta?

crostata di ciliegie

PREPARAZIONE: 1 ora COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: media COSTO: economico


Ingredienti per 8 porzioni

Procedimento

Per prima cosa dosa tutti gli ingredienti: assicurati che siano tutti freddi di frigo, ingredienti in polvere compresi, in questo modo otterrai un ottimo fraisage.

Versa in ciotola il burro in pezzi, lo zucchero semolato finissimo, i semi di una bacca di vaniglia e la buccia di limone o altro agrume, se la tua crostata sarà con confettura di frutta. Impasta velocemente con le mani e fai attenzione a non riscaldare troppo l’impasto*.

crostata di ciliegie

Unisci le uova intere (ne occorreranno circa 1 e mezza) precedentemente sbattute, la farina e il lievito setacciati e continua a impastare fino ad ottenere un consistenza liscia e omogenea. Realizza un panetto e lascia riposare in ambiente fresco per circa 30 minuti, meglio se in frigo avvolto da pellicola.

crostata di ciliegie

Quando la pasta frolla sarà pronta, ponila tra due fogli di carta forno e con l’aiuto di un matterello stendila fino a raggiungere uno spessore di mezzo centimetro. Poni su un vassoio e indurisci in freezer per 15-20 minuti.

Nel frattempo imburra e infarina uno stampo per crostate del diametro di 26 cm. Quindi fai aderire la pasta frolla allo stampo pareggiando i bordi con l’aiuto di un coltello.

crostata di ciliegie

Riusa l’impasto avanzato: stendilo, poni in freezer per 10 minuti ed ottieni delle strisce larghe mezzo centimetro.

Con i rebbi di una forchetta realizza dei piccoli fori sulla superficie della pasta frolla, in modo da ottenere dei punti di sfogo: serviranno a non far gonfiare la base della tua crostata durante la cottura.

Versa la confettura prescelta e disponi uniformemente su tutta la superficie. Ultima la crostata con le strisce che disporrai dapprima in senso verticale e poi orizzontale, in modo da ottenere dei rombi.

Indurisci nuovamente in freezer per 20 minuti* e inforna in forno preriscaldato a 200 gradi. Non appena le strisce saranno cotte e salde abbassa la temperatura di 20 gradi e procedi fino a cottura completa. Ci vorranno circa 20 minuti. Usando questa tecnica la tua crostata risulterà molto friabile.

crostata di ciliegie

Aspetta che la crostata raffreddi e sformala con l’aiuto di un piatto. Poni su un piatto da portata e spolverizza con lo zucchero a velo. Servi o regalala per la felicità di qualcuno!

crostata di ciliegie

Note

*altrimenti puoi utilizzare un robot da cucina, che ti consiglio comunque di mettere in frigo prima di iniziare la preparazione.

**Se vuoi puoi anche decidere di conservarla in freezer per alcuni mesi: in questo caso ti consiglio di coprire la crostata con pellicola e poi cuocerla come da istruzioni di questa ricetta.

Conservazione

Puoi conservare la tua crostata di ciliegie per un paio di giorni a temperatura ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *