Cheesecake

Oggi ti regalo la ricetta della mia cheesecake! Devi sapere che quando è estate, la cheesecake è forse uno dei miei dolci preferiti. Sebbene sia la New York cheesecake il dolce che per primo ho conosciuto tra la varietà dei dolci al formaggio, questa versione fredda mi regala sempre fantastici complimenti.

Prepararla è semplice ed anche divertente: questo è l’unico dolce che assaggio durante la preparazione per verificarne il grado di dolcezza. Non essendoci lievitazione, non dovrai preoccuparti di mischiare bene le polveri e incamerare aria a dovere!

Non solo cheesecake: I dolci che contengono al loro interno formaggio sono davvero tanti e ogni paese, sin dai tempi remoti, ha avuto l’idea di abbinare il formaggio al dolce (qui la pagina dove potrai leggere di più a riguardo).

La ricetta che ti illustro è ispirata al libro della pasticceria newyorkese Magnolia Bakery, una vera istituzione in America.

Ti consiglio di preparare la cheesecake in anticipo e sappi che congelarla è un’ottima idea, magari già tagliata a fette, in caso di ospiti all’ultimo minuto oppure per semplice delizia del palato quando ne avrai voglia.

cheesecake

PREPARAZIONE: 1 ora COTTURA: – DIFFICOLTÀ: bassa COSTO: economico


Ingredienti per 8 porzioni

PER LA BASE

PER IL RIPIENO

PER LA COPERTURA

Procedimento

Inizia la preparazione della tua cheesecake macinando finemente i biscotti con l’aiuto di un robot da cucina. Se non disponi di un robot puoi frantumare i biscotti ponendoli in un sacchetto che colpirai con il matterello. Poni in una ciotola capiente, unisci il burro fuso e amalgama fino ad ottenere un composto omogeneo. Fodera una tortiera a cerchio apribile con carta forno, imburrando bene le pareti per far aderire per bene le strisce di carta forno. Versaci all’interno il composto di burro e biscotti ottenuto e con l’aiuto di un cucchiaio o spatola livella la superficie avendo cura di rivestire anche le pareti della tortiera. Poni in frigo a rassodare per almeno 1 ora.

cheesecake

Occupati della crema: in un contenitore versa il formaggio fresco e riducilo a crema con l’aiuto di una frusta. Aggiungi lo zucchero a velo, la buccia grattugiata di limone e gira con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo. Per questa ricetta io ho utilizzato il formaggio Philadelphia ma tu, se preferisci, puoi impiegare altro di formaggio, magari una buonissima ricorra di pecora o di bufala: sarà una gioia il contrasto dolce-salato che ne verrà fuori (per le interazioni di gusto ti lascio il link al mio articolo).

cheesecake

Occupati della colla di pesce: versala in acqua fredda di frigo e lasciala idratare per 10 minuti. Unisci la colla di pesce ormai ammorbidita al composto di formaggio e zucchero e gira fino ad ottenere un composto omogeneo. Versa la crema nella tortiera e riponi nuovamente in frigo. Lascia riposare per almeno 3 ore. 

cheesecake

Riscalda in un pentolino la confettura di fragole* per circa 5 minuti dopodiché passala al setaccio per ottenere una consistenza vellutata. Porta la confettura a temperatura ambiente (puoi passarla velocemente in freezer) e versa sulla cheesecake. Riponi nuovamente in frigo e solo quando sarà ben fredda rimuovila dallo stampo. Sii paziente, altrimenti la confettura andrà fuori dai bordi nel momento in cui apri la cerniera della tortiera. La tua cheesecake è finalmente pronta e potrà essere consumata alla fine di un pasto o come golosa merenda.

cheesecake

Note

*se vuoi puoi utilizzare altra confettura di tuo gradimento, come ciliegie, lamponi, frutti di bosco e persino Nutella.

Conservazione

Puoi conservare la tua cheesecake per un paio di giorni in frigo. Se vuoi puoi anche congelarla, magari già porzionata, così sarà più facile prelevare solo le fette che ti occorrono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *